Effetti collaterali e rischi del microdosaggio

Prendere una microdose di psichedelici, significa che si sta prendendo una quantità molto piccola. Questo permette di beneficiare dei vantaggi della droga, ma che non ha alcun effetto di alterazione della mente. Per esempio, il microdosaggio può aiutare a migliorare i vostri livelli di energia, migliorare la vostra concentrazione o aiutarvi a sentirvi più a vostro agio. Tuttavia, prendere una piccola dose significa anche che gli effetti collaterali o i rischi sono molto piccoli?

I rischi degli psichedelici sono quasi trascurabili. È praticamente impossibile prendere una dose letale di funghi, bisognerebbe consumare quantità enormi, e questo non è mai successo. La (presunta) dose letale di funghi magici per gli esseri umani è stimata ad una quantità di funghi pari al peso corporeo dell’utilizzatore.

Ricerca sugli effetti collaterali e sui rischi del microdosaggio

Il microdosaggio è sempre più utilizzato per sostenere la salute. Porta molti benefici, ma è anche bene considerare i possibili rischi ed effetti collaterali. Fino a poco tempo fa, non c’erano molti dati disponibili, ma fortunatamente si stanno facendo sempre più ricerche sugli effetti del microdosaggio.

James Fadiman ha passato anni a raccogliere dati (da 1800 persone di 59 paesi diversi) che gli hanno inviato le loro esperienze con il microdosaggio. Da queste informazioni, e da quello che sappiamo sull’assunzione di dosi più elevate di droghe psichedeliche, possiamo trarre alcune conclusioni, come ad esempio: Per la maggior parte delle persone, il microdosaggio è sicuro.

Prendendo una dose così bassa, si evita di fare un brutto viaggio. La dose non influenzerà la vostra coscienza, nel senso che non avrete allucinazioni. Tra le persone che hanno raccontato le loro esperienze a Fadiman, nessuna aveva sofferto di una psicosi.

Possibili svantaggi del microdosaggio:

  • Aumento dell’ansia: se già soffri di ansia, potresti scoprire che le tue paure aumentano. In questo caso il microdosaggio non è raccomandato.
  • Affaticamento: Questo si verifica soprattutto quando si microdosano i funghi magici, che contengono psilocibina. Questo non deve essere sempre uno svantaggio, se stai microdosando per una migliore notte di sonno. Opzionalmente, puoi scegliere di prendere la vitamina B12.
  • Disturbi allo stomaco/nausea: è possibile che l’uso dei funghi provochi nausea o disturbi allo stomaco, che spariscono dopo un po’.
  • Sintomi nel disturbo bipolare: durante la fase depressiva, il microdosaggio è stato utile per ridurre i sintomi. Tuttavia, le persone con disturbo bipolare hanno sconsigliato l’uso durante una fase maniacale.
  • Daltonismo: gli uomini che sono daltonici possono sperimentare immagini secondarie o lievi allucinazioni. Questo non deve succedere a tutti.
  • Mal di testa: il microdosaggio di psilocibina “può” causare mal di testa.

Motivi per non usare il microdosaggio

Mentre il microdosaggio è sicuro per la maggior parte delle persone, ci sono alcuni gruppi di persone che non dovrebbero farlo. Si tratta di persone con certe condizioni o quando si è sotto farmaci.

  • Litio: se prendete il carbonato di litio, non è raccomandato il microdosaggio con gli psichedelici. Può essere un rischio e non sono state fatte abbastanza ricerche su come queste sostanze si influenzano a vicenda.
  • Disturbo d’ansia: se si soffre già di un disturbo d’ansia, il microdosaggio può peggiorarlo. Le paure possono essere amplificate o si può diventare più consapevoli di esse. In caso di depressione con ansia, il microdosaggio può portare sollievo.
  • Paranoia e sospetto: i sintomi possono peggiorare, ma questo è molto raro.
  • Psicosi: se hai mai avuto una psicosi o ne soffri ancora, non è raccomandato. Una dose elevata di una droga psichedelica può indurre psicosi. Questo è il motivo per cui anche il microdosaggio non è raccomandato.

Non dovreste prendere microdosi se:

  • Hai 18 anni o meno
  • Gravidanza o allattamento

Il microdosaggio non è inoltre raccomandato in combinazione con l’alcol o altre droghe.

Se usate dei farmaci e non siete sicuri di usarli in combinazione, vi raccomandiamo di contattare prima il vostro medico di famiglia.

A cosa bisogna fare attenzione?

Dosaggi

La microdose media consiste nel 10% di una quantità normale. Questo a volte può essere difficile da misurare. Succede quindi che qualcuno ne prenda troppo all’inizio. Si può essere infastiditi da questo e questo influenzerà il vostro funzionamento quotidiano. Se stai prendendo una microdose per la prima volta, fallo in un giorno di riposo in modo che tu possa prenderla con calma e sentire cosa ti sta facendo.

Effetto quando si usa e non si usa

Uno degli effetti del microdosaggio è che ti senti bene quando lo prendi. Per esempio: i sintomi depressivi diminuiscono o si ha più energia. Ma se si smette di prendere il farmaco (il che è raccomandato per evitare la tolleranza), i sintomi possono tornare.

Costruire tolleranza o dipendenza

Non ci sono prove reali che si possa costruire una tolleranza all’LSD o alla psilocibina, ma si presume che sia possibile. Se sei tollerante al farmaco, significa che avrà sempre meno effetto. Quindi questo può accadere se si prende ogni giorno o si usa una routine di ingestione per molto tempo di seguito. Un altro svantaggio è che ti sentiresti dipendente dalle microdosi, nel senso che cominceresti a pensare che senza le tue microdosi non potresti sentirti bene o essere felice o creativo.