Come migliorare il sonno con il microdosaggio

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit
ragazza attraente che dorme nel letto a casa

Migliorare il sonno con il microdosaggio è un ottimo modo per sentirsi meglio durante il giorno. I problemi di sonno sono estremamente fastidiosi: non si può lavorare bene come si vorrebbe, si soffre di mancanza di energia e si possono anche avere disturbi fisici come il mal di testa. La privazione del sonno a lungo termine può anche essere un pericolo per la salute a lungo termine. Il microdosaggio di sostanze psichedeliche come i funghi magici vi dà la possibilità di affrontare questi disturbi con un rimedio naturale.

Il circolo vizioso dei problemi di sonno

Iproblemi di sonno sono incredibilmente fastidiosi. C’è spesso una causa sottostante: lo stress, l’ansia e l’irrequietezza sono ragioni comuni per stare svegli. Ma il dolore può anche impedirvi di dormire. Ma il sonno è anche un fenomeno così complicato, che i tuoi stessi pensieri sul sonno possono persino tenerti sveglio. Più spesso si dorme male, più spesso si pensa, prima ancora di mettersi a letto, che probabilmente si starà svegli per un po’. E, naturalmente, sei sdraiato e sveglio…

Ma il problema del sonno è che non si sta sdraiati a rigirarsi tutta la notte, il vero problema inizia quando suona la sveglia. Chi giace sveglio non riposa molto bene. Il tuo corpo non ha avuto il riposo necessario per recuperare correttamente, sia fisicamente che mentalmente. Quindi vi sentite deboli, stanchi e senza vita. Hai una mancanza di energia. Potresti anche avere un mal di testa e altri dolori si faranno sentire di più. E questo ha come conseguenza che non si può lavorare bene, studiare o stare in famiglia. La tua concentrazione, la tua memoria e la tua vigilanza lasceranno tutti a desiderare. Potete vedere come questo porta ad un circolo vizioso. Se le cose peggiorano al lavoro, ci si preoccupa, e poi si fa più fatica ad addormentarsi di nuovo.

Il pericolo dei sonniferi

Se i problemi di sonno persistono, comincia a cercare una soluzione. La maggior parte dei rimedi sono tappabuchi, non risolvono la causa di fondo. Un primo passo è di solito un tranquillante conosciuto come l’erba di San Giovanni, la valeriana o la melatonina. Ma dopo questo, i sonniferi seguono presto. Ce ne sono alcuni che funzionano per un breve periodo e aiutano ad addormentarsi, come il temazepam. Oppure prendi un farmaco che ti aiuta a dormire meglio durante la notte, come l’oxazepam o il diazepam.

Eppure ci sono grandi svantaggi in questo. Prima di tutto, il tuo corpo si abitua e non funzionerà così bene. Inoltre, i farmaci hanno effetti collaterali che vanno dalla sonnolenza diurna ai problemi di coordinazione e memoria. Inoltre, la causa sottostante rimane ancora. Se non fai nulla al riguardo, anche i tuoi problemi di sonno non se ne andranno. È meglio affrontare la paura, la tensione o l’ansia.

Microdosaggio per i problemi di sonno

Molte persone preferiscono quindi prendere un rimedio naturale. Puoi farlo con il microdosaggio. È così che i funghi contenenti psilocibina lavorano insieme al nostro sistema nervoso. La psilocibina (la sostanza che ha un effetto di espansione mentale in grandi quantità) funziona più o meno allo stesso modo della serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore che il nostro corpo produce da solo. È anche chiamato l’ormone della felicità. Ci aiuta a rilassarci, migliora il nostro umore e influisce sul sonno. Quando si prende la psilocibina, reagisce con i recettori della serotonina, dove imita l’azione di questo neurotrasmettitore.

In questo modo la psilocibina ha lo stesso tipo di effetto rilassante. Può quindi contribuire a un sonno sano. Il metodo del microdosaggio è che si prende una quantità molto piccola della droga psichedelica. Se si prende una quantità normale per viaggiare, per esempio 2 grammi di funghi secchi, allora per una microdose si prendono solo 0,2 grammi. Allora non avrete un viaggio, ma potrete notare gli effetti sottili.

Possibili effetti

Hai problemi ad addormentarti o ti svegli nel mezzo della notte e non riesci a riaddormentarti? Forse ti svegli troppo presto o dormi senza riposo e non ti senti in forma al mattino. Qualunque cosa sia, il microdosaggio potrebbe essere la soluzione. Le persone che assumono microdosi riferiscono che addormentarsi è più facile. Può ridurre l’agitazione, facendoti sentire calmo e il sonno arriva più rapidamente. Invece di svegliarsi diverse volte per notte, improvvisamente riesci a dormire tutta la notte. Ci sono anche persone che dicono di soffrire meno di incubi. Un altro vantaggio che viene menzionato è che ci si sveglia riposati ed energici al mattino. L’effetto del microdosaggio sui problemi di sonno è versatile. Può aiutare a calmarsi, in modo da sentire meno ansia. Spesso aiuta anche la fiducia in se stessi, che naturalmente è anche utile per calmarsi. Inoltre, ha un effetto calmante. Per il miglior effetto si raccomanda di prendere la dose di microdosaggio la sera prima di andare a dormire. Utilizzare un programma di microdosaggio, in modo da poter beneficiare in modo ottimale dei suoi effetti. Se vuoi provare, puoi microdosare con funghi, tartufi e cactus di mescalina.

Condivisione sociale

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit

Select a Pickup Point

Questo sito web utilizza i cookie per garantire che tu abbia la migliore esperienza sul nostro sito web.