Le possibilità del microdosaggio per l’ansia

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit
Donna impaurita, seduta a terra e con la testa coperta per paura di una violenza domestica

microdosaggio per l'ansia

La paura è qualcosa che tutti sperimentano a un certo punto della loro vita, dallo spavento per un improvviso spettacolo pirotecnico alla preoccupazione per la salute di una persona cara. Tuttavia, le paure possono anche essere quotidiane e ostacolare una vita normale. Le paure che sorgono in voi possono inibire ciò che volete effettivamente fare. Possono causare preoccupazioni continue, dormire male e provare molta tensione. Non tutti vogliono assumere sedativi per questo. Il microdosaggio di psilocibina potrebbe essere una possibile alternativa per l’ansia.

Quando la paura domina la tua vita

La paura è un’emozione normale, che compare di tanto in tanto. Ed è giusto così, perché è una sensazione che ci avverte che qualcosa non va. Ma quando la paura prende il sopravvento ed è costantemente presente, sta succedendo qualcos’altro. Si ha paura quando non c’è alcun pericolo. Alcune persone hanno paura nelle situazioni sociali, temono di fallire o sono costantemente preoccupate per i normali eventi quotidiani. Si tratta di un disturbo d’ansia. Circa il 20% delle persone nel nostro Paese ne soffre.

Non sprechiamo le nostre energie nel panico. Citazione.

Se si soffre di un disturbo d’ansia, la paura spesso ostacola il normale funzionamento. Ostacola la vita quotidiana, interferisce con gli studi o con il lavoro. Le paure fanno sì che si tralascino le cose, le si rimandino o che si eseguano prestazioni al di sotto del proprio livello. Quindi, segna molto la tua vita. L’ansia non provoca solo sintomi mentali, ma anche fisici:

  • Problemi di sonno
  • Mal di testa, mal di stomaco
  • Perdita di appetito, nausea, vomito
  • Problemi di concentrazione
  • Irritabilità
  • Sensazione di tensione e irrequietezza
  • Preoccupazione continua, agitazione

Oltre a una grande sensazione di tensione e ansia, si può anche soffrire di attacchi di panico. La paura diventa così grande che una persona si sente sopraffatta da essa. I sintomi più comuni durante un attacco includono sudorazione, senso di oppressione o affanno, tremori, nausea, formicolio alle braccia o alle gambe e palpitazioni cardiache. Spesso vengono prescritti sedativi, come l’oxazepam. Tuttavia, questi farmaci creano dipendenza e hanno effetti collaterali spiacevoli. Molte persone provano il microdosaggio di psilocibina per l’ansia. Quali sono i vantaggi?

Microdosaggio per l'ansia

Illustrazione 3d. Modello di molecola di serotonina, ormone della felicità

La psilocibina è la sostanza presente nei funghi magici e nei tartufi. Quando si assumono funghi magici o tartufi, è la psilocibina a provocare il trip o l’allucinazione. La psilocibina, tuttavia, non ha solo effetti di allucinazione. Può avere un’influenza positiva sull’umore, sullo stress e sulla neuroplasticità del cervello. Per godere di questi benefici senza subire effetti di alterazione della mente, è stato inventato il microdosaggio.

Quando si assume una microdose di tartufo (di solito un decimo della dose normale), si ottiene solo una piccola quantità di psilocibina. Abbastanza da avere un effetto positivo, ma senza inciampare. Per questo motivo potrebbe essere utilizzato anche per i disturbi d’ansia. Come funziona esattamente?

Psilocibina e serotonina

È ormai noto che gli psichedelici agiscono principalmente sulla serotonina. Si tratta di uno dei neurotrasmettitori. La serotonina è nota come l’ormone della felicità, importante per la sensazione di appagamento e felicità. Tuttavia, fa molto di più. La serotonina svolge un ruolo nella capacità di apprendimento, nel sonno, nella termoregolazione e nella memoria.

Ci sono alcune regioni del corpo su cui agisce la serotonina, i recettori della serotonina 2A. Si trovano in tutto il sistema nervoso centrale. Alcune sostanze possono entrare in contatto con questi recettori e quindi stimolare o inibire l’attività della serotonina. Non sappiamo ancora tutto su questo meccanismo, ma si presume che anche gli psichedelici si leghino a questi recettori.

Un’ipotesi è che quando le droghe che alterano la mente si legano ai recettori 2A, la corteccia centrale viene stimolata. Quest’area del cervello, responsabile delle funzioni cognitive, sensoriali e motorie, risponde con allucinazioni e altri effetti. È possibile che la psilocibina possa addirittura stimolare la neuroplasticità, ossia la creazione di nuove connessioni nel cervello. Anche se con le microdosi si assume una quantità molto minore di sostanza, si può comunque beneficiare di queste proprietà.

esperimento chimico di laboratorio

Primi studi sul microdosaggio per l'ansia

Purtroppo non sono state condotte molte ricerche sull’effetto del microdosaggio sull’ansia. Nel 2020 sono stati avviati alcuni studi clinici per esaminare il potenziale del microdosaggio per la salute mentale.

Esistono diversi modi di fare ricerca. Una di queste consiste nel condurre indagini (questionari) tra le persone che si sottopongono a microdosi. Nel 2020 è stata condotta un’indagine internazionale su 1102 persone, il 57% delle quali aveva ricevuto una diagnosi di malattia mentale. Il 79% degli intervistati ha riferito di aver migliorato la propria salute mentale grazie al microdosaggio. Un altro studio dimostra che il microdosaggio riduce l’ansia e la depressione.

In un sondaggio del 2019 sono state intervistate 410 persone di diversi Paesi. A tutti loro era stata diagnosticata una malattia fisica o mentale. Tutti hanno avuto esperienze con sostanze che alterano la mente, soprattutto funghi magici. In generale, le persone affette da disturbi d’ansia ritenevano che il microdosaggio fosse un po’ meno efficace di una dose piena del farmaco. Tuttavia, secondo loro, il microdosaggio era più efficace dei farmaci normali.

Provare il microdosaggio da soli

Naturalmente, un sondaggio non è la stessa cosa di una ricerca condotta da scienziati in condizioni controllate. Questa è l’opinione degli stessi utenti. Tuttavia, le risposte positive indicano il potenziale del microdosaggio per l’ansia. Potete facilmente provare voi stessi cosa può fare per voi. Il microdosaggio con il tartufo è generalmente ben tollerato e presenta pochi effetti collaterali. Fate attenzione ai farmaci. La psilocibina può influenzare l’effetto dei sedativi (benzodiazepine). In tal caso, consultare il medico prima di iniziare il microdosaggio.

Condivisione sociale

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit

Select a Pickup Point

Questo sito web utilizza i cookie per garantire che tu abbia la migliore esperienza sul nostro sito web.