Come funziona il microdosaggio per il burnout?

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit

Quando si soffre di burnout, tutto è troppo. Il lavoro, le faccende domestiche, la cura dei figli, in pratica non si riesce più a gestire nulla. Si può cercare aiuto nel mondo tradizionale, ma può anche essere utile lavorare con se stessi. Il microdosaggio può essere d’aiuto in diversi modi, in quanto vi mette in contatto con i vostri sentimenti. In questo blog, leggerete di più su cosa sia esattamente il burnout e sui benefici del microdosaggio per il burnout.

Come si arriva al burnout

Se si soffre di burnout, si è sovraccaricati di lavoro per molto tempo. Se guardiamo a come nasce, inizia con uno sforzo eccessivo. Siete stati a lungo sotto pressione. Se si è sovraccarichi di lavoro, ci si può quasi arrangiare. I sintomi fisici e mentali si stanno già sviluppando, ma ogni volta riescono a riprendersi. Quando il burnout si fa sentire, l’energia si esaurisce davvero. Non riesce più a recuperare, nemmeno con qualche giorno di riposo.

Di solito il burnout è causato dallo stress sul lavoro. Ma anche altre situazioni possono essere alla base del burnout, come una malattia in famiglia, le preoccupazioni per il denaro o lo svolgimento di uno studio intenso accanto al lavoro. Pertanto, può accadere anche a chiunque. Il burnout si riconosce dai seguenti sintomi:

  • Stanchezza cronica
  • Problemi di concentrazione
  • Irritabilità
  • Non sopporta la folla e il rumore
  • Essere emotivamente sbilanciati
  • Sbalzi d’umore
  • Sensazione di irrequietezza o agitazione
  • Picco
  • Problemi di sonno
  • Disturbi fisici, come mal di stomaco, dolore muscolare, vertigini
  • Sensazione di impotenza o di perdita di controllo

Gli effetti del burnout si fanno sentire in tutti gli aspetti della vita. Sia al lavoro, sia nella vita quotidiana a casa, sia nella vita sociale, si iniziano a sentire limitazioni e non si riesce a far fronte ai propri compiti. Non è facile da accettare, all’inizio tutto filava liscio. Perché ora non è più possibile? Potreste provare frustrazione per il fatto che il vostro corpo e la vostra mente improvvisamente non vogliono funzionare. Ma alla fine è chiaro: qualcosa deve cambiare e probabilmente avete bisogno di aiuto per farlo. È importante cercare l’aiuto più adatto a voi. Potrebbe trattarsi di uno psicologo o di un terapeuta alternativo ed eventualmente di un microdosaggio.

Il potere degli psichedelici nel burnout

Come già detto, alla maggior parte delle persone affette da burnout si consiglia di rivolgersi a uno psicologo. Questa può offrirvi la guida di cui avete bisogno, ma è importante che vi sentiate a vostro agio con la persona che vi guida. L’aspetto negativo del nostro sistema sanitario regolare è che di solito mira a farvi tornare al lavoro il prima possibile. È comprensibile, ma questa pressione può facilmente giocare a sfavore.

Potete anche scegliere la potenza delle piante per supportare il vostro processo. Gli psichedelici come i funghi magici, i tartufi o i cactus di mescalina contengono sostanze che alterano la mente. Queste hanno un effetto profondo sul cervello, sulle connessioni tra le diverse parti del cervello e sul funzionamento del sistema nervoso.
neurotrasmettitori. Le ricerche dimostrano che questo può avere molti benefici in aree come PTSD e depressione. Le droghe sono chiamate “alteranti della mente” per un motivo: possono fornire nuove intuizioni, creatività ed energia.

Gli psichedelici offrono la possibilità di vedere la vita in modo diverso. Potete dire al vostro terapeuta se volete iniziare a usare un rimedio di questo tipo, ma sappiate che non tutti i terapeuti saranno d’accordo con questa scelta. Se soffrite di burnout, potete scegliere di fare una cerimonia guidata, in cui assumete una dose completa di una droga psichedelica. Spesso si tratta di un evento che apre gli occhi e che può avere un grande impatto positivo sulla vostra vita (e quindi sui vostri sintomi). Ma può essere anche molto intenso. Si può anche scegliere di fare delle microdosi.

Microdosaggio per il burnout

Quando si fa una microdose, si usano anche psichedelici (ad esempio, funghi magici o tartufi). Ma la quantità assunta è molto inferiore a quella di un viaggio normale. Per una microdose per il burnout, utilizzare solo 1 grammo. In questo modo si potranno notare i benefici, ma senza soffrire di allucinazioni. Per esempio, le persone che fanno microdosaggio spesso riferiscono che è più facile accorgersi di quando si trovano in uno schema di pensiero negativo e che riescono a liberarsi dalle cattive abitudini. Si sentono più sicuri di sé e riescono a mantenere la calma anche in situazioni di stress.

Alcuni dei vantaggi del microdosaggio sono:

  • Aumentare la creatività
  • Più energia
  • Senso di appartenenza
  • Meglio restare nel presente
  • Meno agitazione, meno pensieri negativi
  • Dormire meglio

Il microdosaggio non è una panacea e non eliminerà subito i sintomi del burnout. Potrebbe anche essere necessario un po’ di tempo per accorgersi che è utile. Ma se perseverate, anche voi potrete beneficiare del microdosaggio per il burnout. Può darvi la spinta di cui avete bisogno.

Imparare dal sovraccarico di lavoro

Non si va in burnout per niente. Purtroppo avete oltrepassato i vostri limiti. Ma il burnout ha anche qualcosa da insegnare su se stessi. Può aiutarvi a entrare più in contatto con i vostri sentimenti, a imparare a prestare maggiore attenzione ai vostri limiti e a concentrarvi su ciò che vi dà soddisfazione e gioia nella vita. La crescita non è sempre facile, a volte fa male. Ma questo può anche essere un regalo prezioso che arricchisce la vostra vita. Non sarà un processo facile, ma probabilmente lo supererete, eventualmente con il supporto del microdosaggio. Scoprite le diverse marche di tartufi per microdosaggio che offriamo nel nostro negozio online.

Condivisione sociale

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Reddit

Helaas u dient 18 jaar of ouder te zijn om deze website te mogen bezoeken.

Valido dal 20 maggio al 27 maggio.

Risparmia sul tuo acquisto oggi stesso!

10%
SPENTO

Usa il codice qui sotto al momento del checkout per ricevere uno sconto del 10% sul tuo ordine.

Purtroppo per visitare questo sito web è necessario avere almeno 18 anni.

Per visitare questo sito web è necessario avere almeno 18 anni.

Hai 18 anni o più?

Purtroppo per visitare questo sito web è necessario avere almeno 18 anni.